Puoi finalmente lasciarti alle spalle le preoccupazioni per la risoluzione dei problemi del tuo PC. Il miglior strumento di riparazione di Windows per qualsiasi problema.

Se noti un file system brillante correlato, questa guida potrebbe aiutarti.

Radiosità

Presentato Dicembre 2003 utilizzando Linux Contenuto della directory Hash, hash con striping con DNE relativo a 2.Scope=”row”>File 7+ File, Directory, Collegamento reale, Collegamento simbolico, Stop speciale, Carattere speciale, Socket, FIFO Avviabile No Min. dimensione del volume 32 MB Max. dimensione dei livelli 300 PB (funzionanti), 16 in più anziché EB (teorici) Max. Dimensione file 3,2 PB (ext4), 16 (ZFS) Dettagli della durata del file 4 KB Max. Numero file inclusi Per metadata target (MDT): 4 miliardi di regimi (backend ldiskfs), 256 trilioni di materiali (backend ZFS),[4] fino a 128 MDT in base al filesystem Max. Lunghezza nome file 255 byte Max. Lunghezza del nome della directory 255 byte Max. Profondità del sito 4096 byte Caratteri consentiti tra i nomi di file Tutti i byte tranne (‘’) null e ‘/’ e nomi di file speciali “.” insieme a così “..” modification scope=”row”>Data (mtime), attributo differ (ctime), access (atime), delete (dtime), focus su (crtime) Periodo 2^34 bit (ext4), 2^64 composti (ZFS) Risoluzione della data 1 secondo Intervalli No Attributi 32bitapi, acl, checksum, flock, lazystatfs, localflock, lruresize, noacl, nochecksum, noflock, nolazystatfs, nolruresize, nouser_fid2path, nouser_xattr, user_fid2path, user_xattr Autorizzazioni per il blocco dei file
POSIX, POSIX.ACL, il primo SELinux Compressione trasparente Sì (solo ZFS) Crittografia trasparente Sì (rete, pacchetto con ZFS 0.8+, fscrypt con Lustre 2.14.0+) Deduplicazione dei dati Sì (solo ZFS) Copia su Write Sì (solo ZFS) Supportato nei sistemi in uso kernel Linux

Lustre è chiaramente un file system parallelo gratuito comunemente usato quando si considera il cluster computing su larga scala. Il nome Lustre è solitamente una combinazione di tutte le parole And Linux Cluster.[5] Il software del file system Lustre è concesso in licenza non tanto quanto la GNU General Public License (solo versione 2) e fornisce file cluster di normale funzionamento quotidiano. sistemi -Computer di dimensioni variabili, da piccoli gruppi di lavoro per te a grandi sistemi multisito. A giugno 2005, Lustre è stato regolarmente utilizzato fino a meno della metà dei primi dieci supercomputer, e quindi con più di 60 anni di età, dei 100 supercomputer più rapidi del mondo[6][ 7] . zuppa>[8]incluso il supercomputer Fugaku[9] al primo posto nell’elenco dei 400-500 migliori al mondo a giugno 2020, così come i precedenti supercomputer come Titan[10] e Sequoia . [ 16 ]

lustre file system multiplo

Lustre Systems Lodge è considerato scalabile e può essere un componente associato a più cluster di computer con centinaia di migliaia di nodi client, dieci petabyte (PB) di archiviazione su centinaia di server e più rispetto a uno specifico terabyte al secondo (TB/s). combinata grazie alla larghezza di banda I/O totale.[12][13] Ciò rende i file system Lustre una scelta popolare per le attività domestiche con grandi data doctor, in particolare settori come il previsioni del tempo. , modellazione,[14] Oil & Gas, Life Analytics, Rich Media e Finance.[15]Le prestazioni I/O di Lustre offrono risultati significativi nelle tue applicazioni e attraggono un molto all’interno dell’attenzione. .[16][17][18][19]

Storia

Il sistema di archivio Lustre è iniziato nel 1999 come progetto di ricerca vero e proprio di Peter J. Braam, allora alla Carnegie Mellon University (CMU). Braam ha fondato la società e attività del ragazzo, Cluster File Systems, nel 2001,[20] introducendo lavorando su un sistema di registro intermezzo per il progetto Coda che si trova al CMU.[ 21] >Il lustro è stato meno difficile dell’incarico di Accelerated Strategic Computing Path Forward finanziato dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti introdotto da Hewlett-Packard e Intel.[22]Nel settembre 2007, Sun Microsystems ha acquisito quella che è diventata effettivamente la “proprietà intellettuale” di spesso le risorse di Cluster File Systems Inc.[23][24].Sun ha incluso Lustre nella sua offerta HPC per portare le tecnologie Lustre tempo per il file system ZFS di Sun e il sistema operativo Solaris. Nel novembre 2008, Braam ha lasciato Sun Microsystems ed Eric Barton e Andreas Dielger hanno assunto la guida particolare del progetto.Nel 2010, Oracle Corporation ha iniziato a gestire e pubblicare Lustre dopo l’acquisizione di Sun.

Riparazione del PC facile e veloce

Vi presentiamo Reimage: il software indispensabile per chiunque faccia affidamento sul proprio computer. Questa potente applicazione riparerà rapidamente e facilmente eventuali errori comuni, proteggerà i tuoi file da perdita o danneggiamento, ti proteggerà da malware e guasti hardware e ottimizzerà il tuo PC per le massime prestazioni. Quindi, che tu sia uno studente, una mamma impegnata, un piccolo imprenditore o un giocatore, Reimage fa per te!

  • Passaggio 1: scarica e installa il software Reimage
  • Passaggio 2: apri il software e fai clic su "Scansione"
  • Passaggio 3: fai clic su "Ripristina" per avviare il processo di ripristino

  • Nel dicembre 2010, Oracle ha annunciato che Lustre avrebbe interrotto lo sviluppo di Lustre 2.x e posto Lustre 1.8 su una solida base di sola manutenzione, creando incertezza per la creatività imminente del file system. [25]Seguendo questo nome, sono emerse nuove organizzazioni assortite che promuovono il supporto e lo sviluppo attraverso un modello di sviluppo della community di Windows, Whamcloud,[26].Open, venduto con Scalable File Systems, Inc. (OpenSFS), EUROPEAN Open File Systems (EOFS) e alcuni siti web. Entro la fine del 2011, molti sviluppatori Lustre hanno lasciato Oracle. Braam e molti dei suoi partner hanno collegato Xyratex incentrato sull’hardware quando hanno acquisito ClusterStor tramite risorse,[27][28].mentre Barton, Dilger e altri hanno creato la startup del software Whamcloud, il luogo in cui hanno continuato a lavorare su Lustre.[29]

    Nell’agosto 2011, OpenSFS ha assegnato a Whamcloud un lavoro per lo sviluppo di funzionalità Lustre.[30] Questo impiego includeva il completamento di applicazioni, tra cui il miglioramento del server singolo ridimensionamento delle prestazioni dei metadati fornito da Lustre. sfruttare appieno questo server di metadati multi-core; Lustre Distributed File System Online Monitoring (LFSCK), che consente di controllare lo stato di un file system scritto tra server di dati e metadati durante l’installazione del file system da utilizzare; e il Distributed Namespace Environment (DNE), precedentemente Clustered Metadata (CMD), che può consentire ai metadati Lustre di essere distribuiti su più server. In opzione, il Livermore National Laboratory Lawrence sta sviluppando un sistema di archiviazione continuo basato su ZFS.[11] Queste funzionalità sono state implementate nelle versioni Lustre Community 2.2-2.4.[31] Nel novembre 2011, Whamcloud ha stipulato uno specifico contratto separato per proporre una regola Lustre 2.Source x per garantire che questo sistema Lustre sia stato adeguatamente testato e quindi le termiti siano state riparate mentre probabilmente sono in fase di sviluppo nuove funzionalità.

    Preoccupato per le prestazioni del tuo computer? Rilassati e lascia che Reimage si occupi di tutto.

    Lustre Parallel File System
    Luster Parallellt Filsystem
    Sistema De Arquivos Paralelos Lustre
    Lustre Parallel Bestandssysteem
    Lustre 병렬 파일 시스템
    Równoległy System Plików Lustre
    Lustre Paralleles Dateisystem
    Параллельная файловая система Lustre
    Système De Fichiers Parallèle Lustre
    Sistema De Archivos Paralelos Lustre

    Author